Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
3 giugno 2015 3 03 /06 /giugno /2015 21:37
Roma:lettera della mamma di un para'della Folgore caduto in missione a Renzi

Annarita Lo Mastro è la madre del parà della Folgore David Tobini, caduto a Bala Murghab in un attacco degli insorti. Era il 2011 e David era in missione in Afghanistan, aveva 28 anni. Annarita ha scritto una lettera al Premier Renzi. Una lettera pubblicata dal "Giornale"e che in un giorno ha fatto il giro del web. Una lettera diretta, senza nessuna retorica, che spiega il significato e l'importanza di indossare una divisa.

"Caro Presidente! Mi permetta tale confidenza perché oggi in questo periodo di celebrazioni e ricorrenze, leggo del suo viaggio particolare. Leggo che a distanza di anni, fatalità, oggi ricorda l’Afghanistan e i suoi caduti. Lei che trasmette forza a chi come noi e loro hanno subito tante umiliazioni e tante trascuratezze. Sono Annarita, Presidente, quella madre che non ha mai voluto incontrare, preferendola a una squadra di pallavoliste. Quella madre di cui non ebbe mai una parola di sconforto e conforto. Sono quella madre, Presidente, che l’anno scorso era davanti al suo palco per guardarla da lontano perché solo da lontano potevo guardarla in quella parata militare del 2 giugno che presidio da sempre … fin dai tempi “verdi”. Perché solo oggi, Lei porge questi Onori? Presidente, quel “sangue” meritava e merita più rispetto, come rispetto meritano le forze dell’ordine e chi è sopravvissuto perdendoli. Il rispetto alle Forze Armate va tutti i giorni, perché loro sfilano tutti i sacrosanti giorni, rischiando la vita in cambio di noncuranza. Mi sembra che ci stiamo lavando la coscienza laddove possiamo trarne vantaggio. La mimetica non è un gioco. Non la si può indossare se non la si sa portare. Tutto ciò glielo dice una madre che ha perso un figlio per un dovere dettato dalle Istituzioni italiane e non permetterà che tali Istituzioni traggano profitto – se pur soltanto in termini di visibilità mediatica - da quel Sangue, perché i nostri figli Vivi o Morti non sono un baratto politico".

Annarita Lo Mastro

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Attualità
scrivi un commento

commenti

Max 06/21/2015 22:23

Stupidamente le pallavoliste sono più fighe della signora Annarita e poi una foto nel mezzo a loro attrae molto di più rispetto a quella con una madre che si trova a vivere un lutto di Stato. E' una lettera che si commenta da sola e che la dice lunga sul basso profilo dei politici italiani, i quali non si merita l'alto profile delle nostre F.F.A.A.. Ha ragione la Sig.ra Lo Mastro, quel sangue merita un rispetto altissimo e i nostri figli Vivi o Morti non sono un baratto politico". VERGOGNA