Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
9 settembre 2015 3 09 /09 /settembre /2015 17:43
Roma:mistero sulla salute del marò Girone

E' mistero sulle reali condizioni di salute del fuciliere del S.Marco Salvatore Girone. Da una parte ci sono le rassicurazioni del Ministero della Difesa, con i due medici militari che lo avevano curato e che poi sono rientrati in Italia,  ma qualche giorno dopo, è stato lo stesso militare tramite l'"Ansa"ad affermare esattamente il contrario:affermando che in realtà era ancora malato e che avrebbe bisogno di essere curato in Italia. Ma tutto ciò non gli è consentito, in quanto sottoposto ad una detenzione illegale. L'appello di Salvatore Girone non è caduto nel vuoto, perché l'On.Elio Vito, (anche se non è più a capo della Commissione Difesa) ha preso a cuore la sorte del militare italiano, e ha deciso che vuole vederci chiaro. Quali sono le reali condizioni di salute di Girone dopo essere stato colpito dalla febbre dengue?

Oggi durante la riunione della Commissione Difesa l'On.Elio Vito, ha chiesto di poter acquisire informazioni sulle condizioni di salute del militare italiano e di poter parlare con i due medici italiani che lo hanno curato dalla febbre dengue. Per il 17 settembre è prevista un' altra convocazione della Commissione Difesa, durante la quale l'On.Elio Vito avrà un colloquio con i ministri Paolo Gentiloni e Roberta Pinotti e con i due medici militari italiani che hanno curato Girone. Chiederà inoltre di poter visionare i certificati medici e soprattutto, farà in modo che il Parlamento venga messo a conoscenza delle reali condizioni di salute del militare italiano in modo che il governo possa intervenire e mettere in atto tutto le misure necessarie. Forse sarà la volta buona che grazie al'intervento dell'On.Elio Vito(l'unico politico del nostro governo che si sta dando da fare per risolvere il caso dei due fucilieri del S.Marco innocent e ingiustamente ritenuti colpevoli della morte di due pescatori indiani)Salvatore Girone potrà essere liberato dalle grinfie degli indiani(anche perché il caso non è più sotto la giurisdizione indiana dopo la decisione del Tribunale di Amburgo) e finalmente riportato in Italia.

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Marò
scrivi un commento

commenti