Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
10 ottobre 2015 6 10 /10 /ottobre /2015 21:15
Roma:quei 3 blitz per liberare i marò andati a vuoto

Con tre blitz il governo italiano ha cercato di liberare i due fucilieri del S.Marco Massimiliano Latorre e Salvatore Girone dopo che le trattative diplomatiche erano in fase di stallo. Tre blitz che però sono falliti. L'indiscrezione viene riportata dal quotidiano"Libero.it". Il primo blitz avrebbe visto come protagonisti gli incursori della Marina, il secondo i servizi segreti e il terzo è rimasto sulla carta in un faldone segreto chiuso da qualche parte. L'ex Ministro della Difesa Mauro afferma di non sapere niente dei blitz. "Se durante il governo Monti ci sono state queste cose, io non glielo so dire, sono completamente all'oscuro(...)stiamo parlando di cose(blitz)che tutti gli Stati Maggiori avranno in un cassetto"e auspica l'istituzione di una commissione d'inchiesta se si vuole una ricostruzione autorevole di tutta quella vicenda"cosa che fino ad oggi non è stata fatta per non mettere in pericolo la vita dei due militari italiani. L'idea del blitz non dovrebbe venire accantonata del tutto, anche perché in India è rimasto solo Salvatore Girone, mentre il suo commilitone Massimiliano Latorre, si trova ancora in Italia per continuare la convalescenza dopo l'ischemia che lo aveva colpito(ma corre comunque il rischio di dover ritornare in India a fine convalescenza). Quindi c'è da liberare un solo militare. Il momento potrebbe esser quello propizio, prima che i nuovi rinvii di un processo rimandato per tre anni e le solite chiacchere diplomatiche facciano passare altro tempo prezioso. Salvate il fuciliere Salvatore Girone passando ai fatti, con un quarto blitz:quello definitivo.

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Marò
scrivi un commento

commenti