Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
13 febbraio 2016 6 13 /02 /febbraio /2016 18:04
Sanremo:un nastrino giallo ha ricordato i marò

Un nastrino giallo  per ricordare i due fucilieri del S.Marco Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, ha fatto la sua comparsa  in mezzo a tanti nastri arcobaleno per le unioni civili e i gay sul palco di Sanremo. Era il nastrino giallo appuntato sulla giacca del Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, quando ieri sera ha premiato il vincitore delle giovani proposte Francesco Gabbani."Un piccolo nastrino per quei ragazzi che ancora servono il nostro Paese, i Marò, che spero ritornino presto a casa". Il 15 febbraio saranno passati quattro anni esatti da quella sera del febbraio 2012 nella quale i due militari italiani vennero accusati ingiustamente dell'uccisione di due pescatori indiani al largo delle coste del Kerala. Ci sono le prove della loro innocenza, a partire dalla perizia balistica(vedi articoli su questo stesso blog nella sezione:"Marò")eppure dopo quattro ed eterni rinvii adesso bisognerà aspettare l'ennesimo rinvio a marzo per sapere quale sarà la loro sorte. Nel frattempo tutto tace.

L'On. Elio Vito di Forza Italia aveva twittato a Carlo Conti la proposta di apporre un nastrino giallo sul bavero della sua giacca, un appello rimasto senza risposta. Un appello che è stato rivolto anche dalla sottoscritta. E' stato il Presidente della Liguria Toti ad accogliere l'invito dell'On.Elio Vito,  (un invito ritwittato da tantissimi italiani sul web che hanno  a cuore la vicenda dei due fucilieri del S.Marco). Il Presidente si è presentato sia in conferenza stampa che sul palco di Sanremo, con un nastrino giallo e una coccarda tricolore. Una coccarda  è stata consegnata anche al vincitore Francesco Gabbani, dallo stesso Giovanni Toti, "Coccarda gialla e tricolore simbolo dell'Italia e degli italiani per due ragazzi che non possono essere qui". E adesso per usare il titolo della canzone di Rocco Hunt:politici italiani "Wake up". Datevi davvero una mossa per liberare definitivamente Massimiliano Latorre e Slavatore Girone.

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Marò
scrivi un commento

commenti