Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
25 agosto 2016 4 25 /08 /agosto /2016 22:06
Amatrice:lettera di un poliziotto in prima linea nei soccorsi

 

"Sono da poco rientrato a casa, devo dire che è stata una delle giornate più impegnative e tristi che mai ho avuto nella mia vita professionale. Essere in piedi dalle 3.36 fino ad ora è dura, ma tu ci devi essere, devi essere vicino a chi ha bisogno, tu devi essere colui che ti conforta, che ti rassicura, che non ci saranno ulteriori scosse così forti, sapendo in cuor tuo che non è così come vorresti fargli credere. Poi improvvisamente questa immagine è l'emblema di tutti quelli che oggi hanno lavorato, scavato a mani nude con la speranza di trovare più persone in vita possibili. E quando pensi che tutto sia finito, ecco che viene estratta una piccola bimba ancora in vita(non è quella della foto). Mi resta in mente il soccorritore che definendola:"PRINCIPESSA"gli domanda "come stai?""Adesso prendiamo i giochini". Da quel momento in poi mentre la stiamo trasportando in ospedale. Io non faccio altro che pregare per questa "PRINCIPESSA". Il tempo non passa mai, l'ospedale sembra un miraggio, poi finalmente l'arrivo."PRINCIPESSA"ne sono sicuro, ce la farai sei una bimba forte che mi hai commosso. Concludo con il dire di essere fiero di avere lavorato con persone he oggi hanno tutto quello che avevano dentro:Forze dell'Ordine, Volontari, Protezione Civile. Scusatemi se dimentico qualcuno."

Non conosciamo il suo nome, sappiamo solo che è uno dei tanti uomini appartenenti alle Forze dell'Ordine che sono impegnati assieme a vigili del fuoco, corpo forestale, esercito, CroceRossa e volontari, nei soccorsi dopo il terremoto che ha devastato il centro Italia e raso al suolo il paese di Amatrice. Ha affidato i suoi pensieri al termine di una giornata davvero drammatica, ad un post. Un post apparso su Twitter, sull'account del "SAP" di Cagliari e che in queste ore sta facendo il giro del web. E' grazie anche alla sua testimonianza che oggi più che mai ,possiamo dirci fieri di essere italiani.

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Attualità
scrivi un commento

commenti