Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 marzo 2017 4 02 /03 /marzo /2017 17:26
Cagliari:i poliziotti protestano:costretti a lavorare in condizioni disastrose.Ma nessuno interviene

Nonostante le tante segnalazioni per il disagio nel quale si trovano ad operare gli agenti di polizia dell'ufficio immigrazione, i lavori restano purtroppo fermi al palo a casa di questioni burocratiche.  Problemi burocratici non dipendenti dalla Questura. I lavori avrebbero dovuto essere stati portati a termine durante l'inverno, in un periodo di relativa calma per ciò che riguarda gli sbarchi di migranti. Niente in confronto alle ondate di nuovi sbarchi che si prevedono con l'inizio della bella stagione e che continueranno per tutta l'estate. Sarà di nuovo emergenza sbarchi purtroppo ed  emergenza all'ufficio immigrazione di.

Come sottolinea Luca Agati, Segretario provinciale del SAP di Cagliari:"Era fondamentale che avvenissero(i lavori n.d.r)nel periodo invernale(...)invece rischiamo che il tutto avvenga d'estate, proprio ciò che volevamo evitare per non creare ulteriori disagi  ai colleghi, già costretti a lavorare in condizioni precarie.". Ma vediamo quali sono queste condizioni precarie:"L'archivio scoppia con fascicoli in terra per sfruttare tutto lo spazio possibile, lo sportello non garantisce standard di efficienza per esiguità di spazio costringendo i colleghi a ricevere gli stranieri ad una finestra sfruttata come sportello, muri ammuffiti".

Nell'ufficio è un via vai continuo di persone e l'ufficio è lo stesso dove si trovano le strutture operative come le Volanti, gli artificieri, i tiratori scelti, senza le dovute divisioni di sicurezza. La situazione non è migliore al Commissariato P.S. di Quartu S.Elena:anche qui ci si trova davanti ad "una struttura non idonea ad ospitare un ufficio di Polizia. Spazi angusti, uffici che ricevono il pubblico che non garantiscono alcuna privacy"sottolinea Agati.  Ma anche in questo caso il trasferimento in un edificio più consono è in alto mare a causa dei soliti problemi burocratici. Questo crea non pochi disagi ai poliziotti costretti a svolgere il loro lavoro in condizioni davvero al limite, e cosa più grave senza poter rispettare le regole base della sicurezza sul lavoro. Oltre a questo problema si aggiunge quello della"scarsità del personale che non permette più di garantire auto sul territorio, una lenta agonia che sta portando il Commissariato di Quartu ad una morte già scritta." Dei politici gli unici ad interessarsi a questa drammatica situazione sono i "Fratelli d'Italia". Per il resto nessuno sembra interessato a porre rimedio a questa situazione a dir poco scandalosa.

Cagliari:i poliziotti protestano:costretti a lavorare in condizioni disastrose.Ma nessuno interviene

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Attualità
scrivi un commento

commenti