Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
4 novembre 2013 1 04 /11 /novembre /2013 17:50
Anche in Afghanistan e anche a Shindand è stata celebrata la Festa delle Forze Armate."E' una giornata particolare in cui vanno ricordati i nostri caduti, dalla Grande Guerra dal 15-18 ad oggi, milioni sono stati gli italiani che hanno perso la loro vita per onorare la nostra Patria, la nostra bandiera, e la nostra Italia.Solo questo teatro operativo ce ne ha portato via 53 di nostri amici colleghi, fratelli e a loro va il nostro doveroso riconoscimento e nel loro rispetto il nostro operato deve essere sempre al massimo, è la maniera migliore per onorarli e rispettarli, è la maniera migliore per dimostrare che cosa è l'Italia e che cosa sono gli italiani di cui voi siete la massima espressione, ragazzi.Noi siamo la massima espressione del significato di unità nazionale con cui oggi festeggiamo e celebriamo questo 4 novembre."Con queste parole il Colonnello Franco Merlino, Comandante del 183°Reggimento Paracadutisti "Nembo"ha voluto ricordare a Shindand, i caduti nella missione afgana e leggere il messaggio di auguri inviatogli dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.  Il breve discorso tenuto dal Colonnello Merlino è stato seguito dai militari schierati a Shindand tra i quali anche i Bersaglieri del 7°Reggimento, i Parà del 183°Reggimento"Nembo", i militari del 4°Reggimento Genio, ma anche dai Carabinieri, dai militari dell'Aeronautica e dagli assetti speciali e della Task Force Centre."Le nostre Forze Armate rappresentano l'unità della Nazione"(...)Siamo schierati davanti alla nostra bandiera che sventola nel piazzale davanti alle lapidi dei nostri caduti dell'area di Shindand. Questa è la massima espressione ed integrazione delle Forze Armate. L'Afghanistan è il teatro che ha dimostrato che le forze armate unite, coese, con un lavoro sinergico fanno un risultato egregio, ottimo, sono l'espressione massima del nostro paese". Dopo il discorso sono seguiti cinque minuti di raccoglimento in ricordo dei caduti.
Condividi post
Repost0

commenti