Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
31 ottobre 2011 1 31 /10 /ottobre /2011 16:53

Ieri durante un'operazione congiunta del contingente ISAF assieme alle truppe afgane, nel distretto di Sherzad nella provincia di Nangarhar, è stato ucciso un importante leader talebano che organizzava imboscate contro i convogli delle truppe afgane. Il leader talebano era armato ed è stato ucciso in uno scontro a fuoco. In seguito i militari hanno sequestrato un fucile d'assalto AK-47, ed una granata.afghanistan-contingente-ISAF-elimina-capo-talebano-in-opera.jpg I militari hanno anche arrestato un individuo sospettato di essere un"insurgent".  Altre operazioni congiunte sono state portate a termine in vari distretti dell'Afghanistan. Nella zona sud del paese, nella provincia di Nimroz nel distretto di Khashrod, al termine di un'operazione durata una settimana,  durante la quale i talebani stavano per attacare un elicottero delle truppe della coalizione, è stato ucciso un capo talebano responsabile dell'uccisione di alcuni rappresentnti del governo afgano nonchè dell'intimidazione degli abitanti di alcuni villaggi. Sono stati recuperati inoltre 2 fucili AK-47, e molte munizioni. Nella provincia di Zabul, nel distretto di Qalat, è stato arrestato un capo talebano che coordinava attacchi con IED ai danni del contingente ISAF, e sono stati arrestati altri 2 "insurgents". Nella provincia di Paktiya ad est del paese invece, sono stati arrestati diversi"insurgents"durante un'operazione che aveva come obiettivo la ricerca di un capo talebano della rete di Haqqani, il capo talebano ricercato è responsabile del coordinamento di numerosi attacchi nel distretto di Gardez. Nell'Helmand è stato scoperto un deposito di armi. Sono state sequestrate e distrutte una granata, 4 mortai da 82 mm, delle mine, 2o piatti di pressione, parecchi contenitori  con dell'esplosivo artigianale, un razzo da 1o7 mm e delle armi leggere. Nella provincia di Kandahar sono stati arrestati diversi "insurgents" durante un'operazione che aveva come obiettivo la ricerca di un talebano responsabile della pianificazione di tanti attacchi nel distretto di Kandahar. Putroppo la vendetta dei talebani non si è fatta attendere con l'attentato kamikaze di stamattina  alla ONG USA proprio nel centro di Kandahar. 

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento

commenti