Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 maggio 2012 3 02 /05 /maggio /2012 16:26

Continuano senza sosta le operazioni congiunte del contingente ISAF  e dell'esercito afgano. Ieri, durante una di queste operazioni nel distretto di Washar nella provincia dell'Helmand, è stato fermato un leader talebano e molti altri"insurgents". Il leader talebano arrestato ha portato a termine numerosi attacchi contro le forze della coalizione e quelle afgane, attacchi con ordigni piazzati lungo i bordi delle strade, e attacchi suicidi nell'Helmand. E'stato inoltre uno degli ideatori principali dell'attacco suicida del 10 aprile contro gli edifici della polizia a Qal'ah. Nella zona a est invece, nella provincia di Logar, truppe dell'ISAF e afgane hanno condotto un'operazione volta alla cattura di un leader talebano della rete di Haqqani. Durante l'operazione, i militari delle forze di sicurezza hanno intimato ad un gruppo di "insurgents"di uscire dall'edificio. Alcuni "insurgents" hano fatto fuoco. I militari dopo essersi accertati che nella zona non ci fossero civiki, hanno chiesto supporto per un raid aereo di precisione. Molti gli "insurgents"rimasti uccisi, nessun civile è rimasto ferito. Nella provincia di Laghman, durante un'operazione per catturare un leader talebano che aveva coordinato molti attacchi contro l'esercito afgano e l'ISAF, lo stesso leader talebano ha fatto fuoco contro i militari, i quali hanno risposto al fuoco uccidendo alcuni"insurgents",altri sono stati catturati e sono state inoltre sequestrate delle armi. Nella zona a nord invece, nella provincia di Kunduz, sono stati fermati molti "insurgents" nel corso di un'operazione che avaveva come obiettivo la cattura di un leader  del movimento dell'Uzbekistan.militari italiani afganistan 6

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento

commenti