Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
15 settembre 2011 4 15 /09 /settembre /2011 17:43

Herat avrà il suo pronto soccorso:sarà sempre operativo 24 ore su 24. Avrà come sede quella di un edificio vicino all'ospedale di Herat. Sarà dotato di una centrale operativa attiva sia di giorno che di notte, avrà 7 linee telefoniche e un numero per le chiamate di emeafghanistan il prt italiano e il 123 reggimento maniago inirgenza, un servizio gratuito con 5 ambulanze per rispondere alle esigenze della popolazione. Ci saranno medici e infermieri  che saranno sempre a disposizione dei cittadini. Oggi per Herat è stato un giorno importante. Durante una breve cerimonia alla presenza del Comandante del PRT(Provincial Reconstruction Team)il Colonnello Pomella e del Dott. Falcone della Cooperazione Italiana, è stata posata la prima pietra che ha dato inizio ai lavori di costruzione di un pronto soccorso e  di 2 nuovi comandi di polizia. La costruzione del pronto soccorso e dei posti di polizia fanno parte degli innumerevoli progetti che saranno realizzati dal PRT su base 132°Reggimento Artiglieria di Maniago e della Cooperazione italiana. E' l'ulteriore conferma che la città di Herat diventerà il punto cruciale del processo di sviluppo per tutto il paese, il simbolo dela ripresa economica, un esempio da seguire per tutte le altre città e i villaggi. Questi nuovi lavori di costruzione infatt,i daranno lavoro alla manodopera locale che sarà opportunamente formata con dei corsi tenuti dalla Cooperazione italiana. Herat è una delle città più grandi dell'Afghanistan e fa parte di quelle 7 città che sono state scelte dal Presidente Karzai per essere riconsegnate alle autorità locali. Un grande contributo è stato dato dall'ISAF e dal governo italiano per la realizzazione di questo progetto, e oggi la posa della prima pietra  rappresenta per la popolazione di Herat e del'Afghanistan la speranza in un futuro migliore.       

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento

commenti