Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 settembre 2011 5 02 /09 /settembre /2011 17:09

afghanistan la brigata sassari di nuovo in prima linea2Zaino in spalla, tra i saluti commossi di mogli, e fidanzate, abbracci ai famigliari , in questi giorni i militari della Brigata Sassari  stanno partendo per la loro missione in Afghanistan. Danno il cambio ai parà della Folgore. La bandiera di guerra del 151° Reggimento di stanza presso la Caserma Monfenera a Cagliari, partirà il 1°ottobre dall'aeroporto di Cagliari- Elmas, e significherà che tutto il Reggimento sarà schierato in teatro. Per tutto il mese di ottobre  invece, a partire saranno gli uomini del 152°Reggimento  di stanza a Sassari, nonchè gli uomini del Comando Brigata. In tutto mille uomini e donne, professionisti con alle spalle molte missioni all'estero. Alcuni di loro sono stati in Kosovo,Bosnia, Albania, e per 5 mesi anche in Afghanistan, nel 2007.Ci sarà anche il 3° Bersaglieri, uno dei reparti più decorati d'Italia. La Brigata Sassari potrà contare sui rinforzi di 120 genieri del Reggimento Regio di Macomer. Un Reggimento altamente specializzato per ciò che riguarda la costruzione di infrastrutture come strade, ponti, linee elettriche, gasdotti. Uomini altamente specializzati nell'individuazione e nella bonifica del terreno afgano dai micidiali IED costati la vita a tanti militari del contingente italiano. Il loro compito principale sarà quello di bonificare le polverose strade afgane che saranno attraversate dai veicoli delle truppe ISAF. Prenderà parte alla missione anche un'unità della Brigata Aeromobile Friuli. Mentre sarà la Brigata Bersaglieri Garibaldi a dare il cambio tra 6 mesi ai militari della Sassari.La missione della Brigata Sassari durerà 6 mesi. I militari saranno impegnati in un'attività molto intensa. Dovranno infatti presidiare un territorio molto vasto, grande 2 volte la Sicilia, compreso tra Herat e Farah. Una tra le zone più rischiose. E' qui infatti che si nascondono gli"insurgents", al confine con le montagne con il Pakistan e da queste stesse vallate poi scendono per portare a termine i loro attacchi terroristici con kamikaze e IED. Dovranno procedere alla bonifica di un territorio insidioso, dovranno continuare l'addestramento dell'esercito afgano e della polizia locale. Dovranno cotruire un rapporto di fiducia con le popolazioni afgane che dovranno poi essere in grado di contrastare da sole la violenza degli"insurgents"una volta che sarà avvenuto il ritiro delle truppe ISAF. In questo compito la Brigata Sassari, come tutto il contingente italiano si è sempre distinto per la sua umanità e per la capacità di entrare subito in empatia con gli abitanti dei vilaggi afgani. Abitanti che da sempre dimostrano stima e affetto nei confronti del contingente italiano. Una missione davvero impegnativa quella della Sassari e ad alto rischio. Una missione non propriamente di pace nella quale hanno perso la vita già molti militari.   

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento

commenti

Giuseppe Pecorino 09/03/2011 20:36



Voglio ricordare che la Brigata Sassari non è formata solo dal
151°, dal 152° e dal Reparto Genio (che è il 5° di stanza a Macomer) come traspare dall'articolo.. Ma dal 2009 il 3° Bersaglieri, uno dei reparti più decorati d'Italia, con ben 3 medaglie d'oro al valor militare, 3 d'argento e 3 di bronzo (sempre al valor militare), fa parte dei Dimonios e prenderà parte alla Missione ISAF
con in testa la Bandiera. 


 


E giusto per essere pignolo.. La Brigata Brigata Bersaglieri
Garibaldi non è Corazzata.. E non parteciperà con la Sassari.. Parteciperà un'unità della Brigata Aeromobile Friuli.. La Garibaldi darà il cambio alla Sassari tra 6 mesi.........


 


Controllate meglio
le fonti!!!!!









Alessandra C. 09/06/2011 18:19



Ciao Giuseppe, grazie per la tue puntualizzazioni. C'è stata un'imperdonabile svista nell'articolo che è stata poi corretta.