Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
7 marzo 2012 3 07 /03 /marzo /2012 18:21

 Ieri è stata portata a termine ieri dai militari italiani l'operazione"Shewan", nel settore sud dell'area di responsabilità del Rc-west a guida Brigata Sassari. Il nome in codice deriva  dalla località dove si è svolta ed aveva come obiettivo quello di neutralizzare l'azione degli"insurgents" in una zona della provincia di Farah situata nei pressi della Ring Road(High way 1)la principale via di comunicazione afgana.afghaistan-militari-italani-portano-a-termie-operazione-she.jpg I militari italiani hanno sequestrato un ingente quantitativo di oppio e di hashish, hanno ritrovato armi e munizioni, mentre le forze di sicurezza afgane(ANSF)hanno arrestato 3 "insurgents" e fermato altri 36 sospetti. L'operazione ha visto impiegate sul campo la Task Force South su base 152°Reggimento Brigata Sassari in stretto coordinamento con più di 7oo uomini dell'ANSF e dei mentors dell'OMLT (Operational Mentoring Liaision Team). L'operazione rientrava nell'ambito delle operazioni invernali del Rc-west  che solo a febbraio hanno cosentito il rinvenimento di molte caches di armi e di esplosivo, ma soprattutto hanno portato al reitegro di molti"isurgents",i quali dopo aver consegnato le armi e abbandonato la lotta armata, hanno deciso di reintegrarsi nella società civile afgana. Da quando la Brigata Sassari si trova al comando del Rc-West sono circa 8oo i talebani che sono stati reintegrati. Un ottimo risultato considerato il momento di tensione che tutto il paese sta vivendo.

Condividi post
Repost0

commenti