Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
9 novembre 2013 6 09 /11 /novembre /2013 00:37

afghanistan militari italiani portano a termine op-copia-125"insurgents"arrestati", 18 micidiali IED pronti ad essere utilizzati neutralizzati, 2 caches contenenti munizioni di vario calibro e 25 colpi di mortaio da 80 mm:questo il bilancio dell'operazione"Southern Thunder"portata brillantemente a termine dai militari italiani con l'esercito afgano nei giorni scorsi. Un'operazione delicata e pericolosa, che ha visto entrare in azione  sul campo più di 200 soldati italiani del Rc-west su base Brigata Meccanizzata"Aosta", con il supporto degli elicotteri da tarsporto Ch-47, l'intervento degli elicotteri A129 Mangusta della Task Force Fenice, gli specialisti nella bonifica degli ordigni esplosivi della coalizione, le Quick Reaction Forces ovvero le unità di pronto intervento del 183°Reggimento Paracadutisti "Nembo" e del 7°Reggimento Bersaglieri, i Trasmettitori del 2°Reggimento Alpino che avevano il comando ed il controllo dello svolgimento dell'operazione. Entrati in azione anche i i team di medici e gli ufficiali delle Military Advisor Team, l'unità italiana che assiste il 207°corpo d'armata dell'esercito afgano in modo che questo diventi sempre più autonomo nelle operazioni, una volta che il ritiro del contingente ISAF sarà stato del tutto completato. L'operazione"Southern Thunder"è stata molto importante anche perchè ha consentito di ridurre la resistenza dei gruppi di"insurgents"nei confronti dell'esercito afgano e dei militari italiani in un momento particolarmente difficile e rischioso come quello del ripiegamento del contingente italiano dalla zona di Farah, avvenuto proprio nei giorni scorsi con la chiusura della Fob"Dimonios"ed il trasferimento di militari italiani da Farah a Herat.

Condividi post
Repost0

commenti