Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
20 ottobre 2014 1 20 /10 /ottobre /2014 17:35

afghanistan-predator-b-italiano-vola-per-piu-di-20-ore-cons.jpgE' accaduto nei giorni scorsi.Un Predator"B"(un velivolo a pilotaggio remoto)dell'Aeronautica Militare Italiana ha volato consecutivamente per oltre 20 ore durante una missione operativa.I Predator"B"provengono dal 28°gruppo di volo del 32°Stormo di Amendola(Fg)dell'Aeronautica Militare e dal 2007, sono schierati presso l'aeroporto di Herat con la Task Force Astore, sotto il comando della JATF.Il loro compito è quello di sorvegliare e di effettuare ricognizioni aeree  nonchè compiti di intelligence a favore della TAAC-W sia a suppoto delle truppe italiane che di quelle straniere nell'ambito della missione ISAF.Il distretto è quello di Shindand, la missione ha avuto inizio alle 11.32 con il decollo del Predator che ha dovuto garantire la sicurezza alle truppe  operative impegnate in un'operazione a terra. Ad un certo punto della missione, gli esperti di intelligence del TAAC-W(Train Advise and Assist Command West)su base Brigata Bersaglieri"Garibaldi",è stato richiesto l'intervento e la sorveglianza del Predator anche nell'area dell'aeroporto di Herat, dove si trova la sede del Comando Italiano.Terminata la missione, il Predator è atterrato alle 08.44 del giorno successivo dopo essere stato operativo per oltre 20 ore consecutive e dodici minuti.La missione è stata portata a termine brillantemente e inpeccabilmente superando le 20 ore consecutive di volo grazie  alla elevatissima professionalità del personale di terra:ovvero piloti, operatori dei sensori video, tecnici analisti, ed esperti di intelligence.Di fondamentale importanza l'apporto delle più avanzate e sofisticate tecnologie italiane.Un successo tutto italiano insomma.  

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento

commenti

Max 10/20/2014 23:50


Per il drone ho una particolare passione da anni, non a caso l'ho messo come foto del profilo su whatsapp, mi piacerebbe un sacco averne uno, anche piccolino. Sono senza speranza di guarigione??
Anche si Ale! Ma va bene così... Purtroppo per i più è una vergogna sapere che un drone italiano è stato operativo per 20 ore e più! Di base siamo un popolo dalla flebile identità!