Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
6 novembre 2014 4 06 /11 /novembre /2014 19:22

foto-rob-o-neil-militare-che-ha-ucciso-bin-laden2.jpgHa ucciso Bin Laden con tre colpi alla testa da distanza ravvicinata.Lui è Rob O'Neal, 38 anni, nativo del Montana:la sua identità è stata rivelata dal padre, Tom, al quotidiano USA "Daily News".Rob, il militare dei Navy Seal racconterà in un'intervista esclusiva, a Fox (che verrà trasmessa il 10 e l'11 novembre), come andarono le cose quel giorno di maggio del 2011. Il 2 maggio 2011 infatti era il  giorno  del blitz ad Abbotabad in Pakistan.Rob O'Neil è di certo un militare controcorrente che ha infranto il giuramento di segretezza dei Navy Seals:gli alti vertici militari non sono per niente"contenti"dell'intervista di Rob. Anche se ha lasciato le forze speciali infatti, il giuramento deve essere sempre rispettato e impone a questi militari di non farsi pubblicità nè tanto meno di rivelare dettagli sulle loro operazioni.Ma Rob ha preso la sua decisione, la sua intervista è una sorta di vendetta nei confronti  dei Navy Seals in quanto ha perso dei benefit che si era guadagnato durante la sua prestigiosa carriera, benefit andati persi quando ha abbandonato le forze speciali, come ha rivelato il sito "Blogo news".C'è molta attesa per questa intervista, per conoscere la storia del militare dei Navy Seals che passerà alla storia come "il militare che ha ucciso Bin Laden".Rob O' Neil si è arruolato nei Navy Seals dopo aver incontrato durante una battuta di caccia, un Navy Seal in persona e aver visto così che l'altezza minima richiesta non era poi così rilevante per arruolamento.Anche se poi circolano altre voci che raccontano di una cocente delusione amorosa in seguito alla quale Rob decise di intraprendere questa carriera.Tante missioni spericolate alle spalle, sempre in giro per il mondo, ora si teme per la vita di Rob:l'ISIS infatti dopo l'intervista potrebbe decidere di mettere in atto la sua vendetta.Il padre di Rob, Tom assicura che non ci sono problemi, al "Daily Mail"ha infatti dichiarato:"Se vogliono venire, li aspettiamo"e ha inoltre aggiunto che"dipingerò un grosso bersaglio sulla porta di casa".Quelli dell'ISIS sono avvertiti:stiano in guardia.Parola di padre di un Navy Seal.

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento

commenti