Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
4 aprile 2014 5 04 /04 /aprile /2014 17:56

fotografa-tedesca.jpgIl soldato italiano della Brigata Sassari con la mano sull'elmetto davanti alle macerie della base dopo l'attentato di Nassirya:la foto simbolo della disperazione.Una foto che ha fatto il giro del mondo,uno scatto che resterà per sempre impresso nella memoria collettiva.Quella foto era stata scattata da Anja Niedringaus il 12 novembre del 2003. Anjia era una fotografa di guerra che si trovava lì sul posto a documentare quella strage.E si trovava in Afghanistan in questi giorni a documentare quanto succede in questi giorni. Lei e una sua collega sono state assalite a Khost, nella provincia orientale dell'Afghanistan, da un talebano che indossava l'uniforme di un poliziotto.Ha sparato uccidendola sul colpo, è rimasta gravemente ferita invece la sua collega canadese Kathy Gannon.Anya aveva iniziato giovanissima la sua professione e durante la sua lunga carriera era stata insignita di premi importanti come il premio Pulitzer per le fotografie Breaking News durante la guerra in Iraq e sempre nello stesso anno le era stato assegnato il premio "Coraggio nel giornalismo"della fondazione internazionale dei media per le donne.L'ennesimo attaco di oggi dei talebani, costato la vita alla fotografa tedesca, rientra nella strategia del terrore dei talebani decisi ad impedire con ogni mezzo le elezioni che si svolgeranno domani. Questa volta a pagare il prezzo più alto una fotografa che come tanti giornalisti e altri foto reporter  e blogger documentano ogni giorno una guerra infinita e dimenticata, oppure relegata in fondo ad un telegiornale.

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento

commenti