Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
7 aprile 2011 4 07 /04 /aprile /2011 16:17

immigarto africano 1

"Preparatevi, entro 48 ore una nave vi porterà 700 migranti da Lampedusa" questo l'ultimatum arrivato da Roma al Prefetto di Cagliari Giovanni Balsamo, l'altro giorno. E così dopo Lampedusa e Manduria, l'allarme profughi è scattato anche a Cagliari, insieme a tante polemiche e misteri. L'allarme è scattato con lo sbarco dei profughi dal traghetto Catania nel porto canale di Cagliari, durante il loro trasferimento in un ex caserma dell'Aeronautica Militare, rimessa in sesto in  fretta e furia. Durante il trasferimento in pullman, approfittando di un rallentamento del mezzo, uno dei migranti ha azionato la leva di emergenza agevolando la fuga di 6 profughi, poi rintraciati dalla Polizia durante la notte e portati nella ex caserma adibita a centro di accoglienza. Tra i profughi c'è stato anche un arresto, dato che uno di essi è un trafficante di droga. Tante le polemiche: tra gli abitanti del capoluogo sardo che si chiedono come mai si  sia deciso di far venire proprio in Sardegna i profughi dato che lavoro non ce n'è già per i sardi e di certo non si può pretendere di tenere chiusi in un centro di accoglienza i migranti, perchè prima o poi ci sarebbero delle fughe. Il territorio sardo è molto vasto, e i profughi possono scappare molto iù facilmente. Gli abitanti temono un' escalation di furti e di violenze, dovuto anche ad altri sbarchi che potrebbero avvenire in questi giorni con l'arrivo della bella stagione. Un fenomeno quello degli sbarchi dei profughi e dei clandestini, avvenuto già in passato sulle coste di Teulada,  sbarchi che di solito avvengono d'estate. Ora con la guerra libica la situazione potrebbe  diventare ancora più drammatica, gli sbarchi non autorizzati dei clandestini potrebbero moltiplicarsi. Polemiche tra le forze dell'ordine, dovute alla carenza di organico per fronteggiare l'emergenza profughi, come sottolineato dal Segretario Nazionale del Siap, Massimo Zucconi"Servono non meno di 100 uomini di rinforzo". Polemiche perchè la gestione dei migranti è stata lasciata interamente alla responsabilità delle città del sud: la Questura di Cagliari è stata praticamente abbandonata a sè stessa. Non mancano poi i misteri che aleggiano sul trasferimento dei profughi a CagliariPare infatti che il traghetto Catania della Grimaldi sia attraccato a Cagliari dopo un lungo viaggio-odissea, con i viveri a bordo che iniziavano a scareggiare. Il traghetto infatti sarebbe dovuto sbarcare a Civitavecchia, ma poi in seguito alla telefonata di un politico molto importante, sarebbe stato dirottato verso la Francia. In pratica non sarebbe potuto attraccare a Civitavecchia in quanto a meggio è prevista la beatificazione di Karol Wojtyla. Dalla Francia è arrivato l'ennesimo rifuto, e poi l'attracco definitivo dei 700 migranti a Cagliari. Intanto ieri sera , davanti all'ex caserma dove stati ospitati i migranti, un gruppo antirazzista ha manifestato, esprimendo la sua solidarietà ai profughi che sono stati definiti"deportati".  

Condividi post
Repost0

commenti