Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
10 novembre 2014 1 10 /11 /novembre /2014 19:01

foto-cagliari-manifestazione-maro1.jpgMille giorni prigionieri in India.Quello di oggi è davvero un triste anniversario per i due militari italiani dimenticati in India.I due fucilieri del S.Marco Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, dopo mille giorni non intravedono ancora la fine della triste e vergognosa vicenda che li vede protagonisti.Massimiliano Latorre ha ottenuto il permesso di poter rientrare in Italia per curarsi dopo essere stato colpito da un'ischemia.A gennaio però dovrà fare rientro in India.Salvatore Girone invece, si trova sempre là.In questi mille giorni nessun politico(a parte l'on.Elio Vito)è riuscito o non ha voluto concludere niente di concreto.Il nuovo ministro degli esteri Paolo Gentiloni, ha dimostrato di saper usare il telefono per le solite trite e ritrite parole di circostanza, come anche ha ribadito nell'intervista a Lucia D'Annunziata, nella quale ha affermato che con il nuovo governo insediatosi in India, forse si vede una soluzione del caso, che c'è una speranza.Ma intanto mille giorni sono trascorsi(mille dal giorno dell'incidente e 995 giorni dal loro arresto).Un'eternità:mille giorni nei quali nè i governi di Letta nè quello di Renzi hanno ottenuto il risultato concreto:far ritornare in Italia i due militari.Anche a costo di organizzare un blitz.I due fucilieri del S.Marco sono innocenti, come afferma anche la perizia balistica, non sono stati loro ad uccidere i due pescatori indiani.La gente comune invece adifferenza dei politici, non dimentica i due fucilieri del S.Marco. Sabato 15 novembre si mobilita anche la Sardegna:a Cagliari in Piazza Repubblica, dalle 9.30 ci sarà un presidio come forma di solidarietà ai due militari italiani. Non solo Cagliari, ma tutta la Sardegna, è invitata a partecipare a questa iniziativa, organizzata  da un gruppo attivo su  Facebook"Giù le mani dagli italiani" e dalla pagina "Comunità militare".Saranno certamente numerosissimi i sardi che sabato 15 novembre affolleranno il presidio a favore di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.Lo affolleranno per far sentire loro tutta la soidarietà e l'affetto, per non farli sentire dimenticati: come invece ha fatto lo Stato al quale loro hanno giurato fedeltà.

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Attualità
scrivi un commento

commenti

Max 11/12/2014 18:54


Ormai abbiamo speso tutte le parole che avevamo a disposizione, questa vicenda è una autentica vergogna di Stato che la dice lunga sul livello di ignoranza verso le Forze Armate e di
sottomissione del nostro Paese a livello internazionale. Perchè non mandiamo una tempesta di mail ogni giorno ai vertici delle istituzioni italiane?? Io sono disponibile e te Ale potresti
scriverne il testo... Saluti!