Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
6 gennaio 2015 2 06 /01 /gennaio /2015 18:11

foto-massimiliano-latorre2-copia-1.jpgHa trascorso una notte tranquilla dopo l'intervento al cuore, il fuciliere del S.Marco Massimiliano Latorre.Ora dovrà trascorrere una lunga convalescenza a casa durante la quale dovrà sottoporsi ai controlli di rito.Oggi il militare ha ricevuto la visita del Ministro della Difesa Roberta Pinotti.I legali del fuciliere del S.Marco chiederanno sicuramente un rinvio per il suo rientro in India che dovrebbe avvenire il 12 gennaio.Sicuramente Massimiliano Latorre per quella data non potrà rientrare in India dopo l'intervento che ha subito: un viaggio così lungo e lo stress che dovrebbe affrontare sono certamente sconsigliati dopo aver un subito un intervento chirurgico cosi delicato.Intanto in India c'è fermento, il governo indiano auspica un processo rapido e senza più rinvii nei confronti dei due militari italiani accusati ingiustamente di avere ucciso due pescatori indiani nel 2012."Il processo ai due militari italiani si deve fare subito e senza rinvii,il governo deve agire contro l'Italia:dovrebbe mettergli pressione per il ritorno in India di Latorre in modo che i due possano andare a processo"queste le parole di Rashid Alvi, portavoce indiano del Congresso.Qui in Italia invece si dovrebbe mettere pressione al governo per risolvere il caso una volta per tutte.Cosa si aspetta a inviare le Forze Speciali a liberare Salvatore Girone in India? Cosa si aspetta a mettere da parte una volta per tutte gli interessi economici italiani in India:valgono forse di più della vita dei  due militari italiani?

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Attualità
scrivi un commento

commenti

Max 01/07/2015 09:06


Massimiliano è a casa e qui deve restare, fanculo le esigenze degli indiani. Se hanno sbagliato e ne dubito, in quanto militari è l'Italia che deve svolgere le indagini dovute. Mi preoccupa molto
la situazione di Salvatore, va portato via al più presto, oppure il rischio è che l'India si inasprisca ancora di più nei suoi confronti. Va liberato prima della data prevista per il rientro di
Max. Ormai anche le chiacchiere Renziane ci hanno stancato e il tempo a disposizione sta per finire. È il momento di agire!! Oppure i vertici dello Stato la smettano di prenderci in giro e dicano
chiaramente che due sottufficiali della fanteria di Marina non suscitano il loro interesse!