Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
16 aprile 2012 1 16 /04 /aprile /2012 17:10

L'appuntamento è per domani alle ore 10.00 davanti al Consiglio di Stato  in Piazza Farnese. A scendere in piazza per protestare contro le discriminazioni del Consiglio di Stato saranno militari, forze dell'ordine e disabili ma anche tanti cittadini comuni. In prima fila ci sarà anche lo striscione del Movimento dei iPoliziotti. Per capire le motivazioni alla base deroma tra maserati e voli di stato troppi sprechi n-copia-1lla loro protesta, basta pensare che domani stesso è prevista un'udienza riguardante il caso di un agente penitenziario che aveva chiesto di poter assistere la madre handiccappata grave e si è visto sospendere dal Consiglio di Stato la sentenza favorevole che era stata ottenuta dal TAR del Lazio. Come afferma in una nota l'Avvocato Giorgio Carta, ex ufficiale dei Carabinieri e organizzatore della manifestazione:"La misura è colma, il Consiglio di Stato che da sempre limita i diritti di militari e forze dell'ordine, ora discrimina anche i loro parenti disabili." In pratica se un militare o un appartenente alle forze dell'ordine vorrebbe poter assstere un proprio parente disabile e magari facesse domanda per cambiare sede di di servizio per essere più vicino alla persona disabile in modo da poterla assistere, la domanda verrebbe rifiutata dal Consiglio di Stato. Sempre nella nota diffusa dall'avvocato Carta si legge:"(...)In Italia viene respinto il 95% dei ricorsi proposti dai militari italiani. Questo dato già in sè allarmante ed anomalo, deve esere valutato considerando che nel 5% dei ricorsi accolti sono compresi quelli puramente strumentali, proposti cioè per accedere ad atti amministrativi, per obbligare l'amministrazione  a rispondere a istanze o per chiedere l'ottemperanza di una sentenza". Insomma delle restrizioni inaccetabili per militari gli appartenenti alle forze dell'ordine  e i loro parenti disabili che sono vittime di una vera e propria discriminazione davvero inaccetabile.

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Attualità
scrivi un commento

commenti