Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
22 aprile 2014 2 22 /04 /aprile /2014 17:23

foto-maro-x-link-fb.jpg"Se non li liberano andremo a riprenderli.Tutti insieme,parlamentari in prima fila.Senza governo perchè se ne frega"ha twittato l'utente Marco Sala,"usiamo l'esercito per riportare a casa i nostri marò, non per accogliere i clandestini"è il tweet di periucs,Marco Rota invece digita che"E' una vergogna durata fin troppo tempo!""Boicottate l'India.Non andateci in vacanza,non comprate i loro prodotti,non mangiate nei loro ristoranti"twitta invece Ema,"Ci sono 2 ragazzi innocenti prigionieri in India.Due ragazzi che vogliamo vedere tornare a casa ora"è il pensiero di Tatiana,"Nel giorno in cui nacque Roma si leva un grido:nessuno resta indietro!"twitta Hartmann. Questi sono solo alcuni dei tweet di milioni di italiani, che a partire dalle 21.00 di ieri hanno letteralmente fatto tremare il web con un'ondata di tweet per sollecitare la liberazione dei due fucilieri del S.Marco, Massimiliano LaTorre e Salvatore Girone ormai da tre anni prigionieri in India con l'accusa di avere ucciso due pescatori indiani.Tra continui rinvii il tempo è passato e continua a passare:la Corte indiana tra un pò si prende le vacanze e il processo slitterà a fine giugno.E le prove dell'innocenza dei due militari ci sono, alcune, (come ad esempio dei tracciati radar, vedi articolo su questo stesso blog)chissà perchè restano chiuse nel cassetto. L'iniziativa di Michele Lecchini ha contribuito a riaccendere i riflettori sulla drammatica vicenda dei due militari italiani bloccati in India ormai da 3 anni. Intervistato in esclusiva per il blog Lasottilelinearossa Michele ha affermato che questo tweet storm è nato perchè"ogni tweet storm eccita la coscienza,vi partecipa gente di ogni estrazione politica e i giornali scrivono, le agenzie lanciano la notizia e se ne parla.Credo che ogni volta che si parla dei ragazzi sia fondamentale per tenere alta la tensione se su di loro dovesse cadere l'oblio sarebbe finita".Non sono mancati i colpi di scena, quando per alcune ore, misteriosamente, l'account Twiitter di Michele Lecchini è stato bloccato temporaneamente per poi ricomparire.Il tweet storm da lui organizzato ha avuto un grande successo, che ha richiamato come previsto, l'attenzione della stampa italiana. Ma soprattutto ha fatto sentire la vicinanza  e l'affetto degli italiani ai due fucilieri del S.Marco."Vorrei ringraziarVi uno ad uno per i vostri tweet di solidarietà.Grazie davvero"ha twittato Massimiliano LaTorre.Tweet storm poratato a termine con successo si può dire.Ora si tratta di vedere se chi di competenza deciderà di passare ai fatti concreti:liberare i due fucilieri del S.Marco e farli tornare in Italia, magari anche a costo di far intervenire le Forze Speciali per un blitz.Perchè il tempo delle chiacchere e la pazienza si sono esauriti da un pezzo.E sarebbe bello allora in quel caso poter dire"missione compiuta,Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sono stati liberati".

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Attualità
scrivi un commento

commenti