Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 settembre 2014 2 02 /09 /settembre /2014 16:58

fiocco-giallo.png    Scenderanno in campo e sulle loro maglie spiccherà finalmente un fiocchetto giallo, simbolo di solidarietà per i due fucileri del S.Marco dimenticati in India da più di due anni e mezzo. Loro sono i giocatori della Lazio, il loro Presidente Lotito ha deciso così e non è la prima volta.Infatti lo avevano fatto già due anni fa.La domanda è:ma ci voleva tanto far scendere i giocatori alla prima di campionato con i fiocco giallo sulle maglie per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla questione dei due fucilieri del S.Marco dimenticati in India?I vari appelli di questo blog all'ANSA(che oggi ci dà l'importante news che Balotelli e Fanny si sono lasciati) per diffondere la notizia e rendere giocatori e tifosi partecipi all'iniziativa ideata dal Onorevole Elio Vito, sono stati tutti inascoltati.Non si capisce il perchè.L'articolo di questo blog di mercoledi 27 agosto, che invitava giocatori e tifosi a scendere in campo con un fiocco giallo è stato condiviso e twittato da più di 500 lettori,(e li ringrazio tutti uno ad uno) ma coloro che dovevano autorizzare i giocatori a poter portare un fiocco giallo sulle loro maglie hanno fatto gli"indiani".Cosa ancora più grave,l'appello dello stesso Onorevole Vito al Presidente della Lega Calcio è caduto nel vuoto. Solo"La Gazzetta dello Sport"ha dedicato un paio di righe all'iniziativa a pagina 20 nel numero di sabato 30 agosto nell'articolo dove si parlava di Alex Del Piero pronto a giocare in India.Per questo blog, per tutti i lettori che lo seguono anche da Twitter e Facebook e per tutti coloro dei vari gruppi #Iosonomarò capeggiato da Marianna del Rio e #maròsubitoinitalia di Michele Lecchini e il gruppo FB "Ridateci i nostri Leoni" di Rebecca Poerio,  è stata una piccola vittoria, ma importante.E' stata la dimostrazione che se ci si impegna con passione le cose in Italia si possono cambiare.Il Presidente Lotito in un'intervista alla "Gazzetta dello Sport"ha affermato tra l'altro che:"e' necessario che si mobiliti tutta l'opinione pubblica, cosa che ultimamente non è accaduta perchè in questo paese si è perduto l'orgoglio di essere italiani e di rappresentare la nostra bandiera nel mondo.Ormai siamo permeati da un clima nel quale ognuno tutela i propri interessi, dimenticando che facciamo parte di una grande comunità.Bidogna risvegliare lo spirito patriottico, di comunione, perchè chi difende le nostre istituzioni(i due fucilieri del S.Marco)ha il diritto nei contesti internzaionali di avere la certezza di essere tutelato e non soltanto dal punto di vista formale ma anche sostanziale". Alla prossima partita di campionato la Lazio con i fiocchi gialli sulle maglie dei giocatori risveglierà lo spirito patriottico italiano. Ora c'è solo da sperare che il grsto della Lazio riesca a risvegliare il patriottismo di tutte le altre squadre del campionato, nonchè dei tifosi delle varie curve degli stadi di tutta Italia.L'obiettivo resta sempre quello:i marò devono tornare in Italia.

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Attualità
scrivi un commento

commenti