Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 gennaio 2012 1 02 /01 /gennaio /2012 16:34

Tempo di crisi e quindi di sforbiciate anche nelle Forze Armate. Il Ministro della Difesa entrerà in azione con sforbiciate che riguarderanno il personale militare over cinquanta. Molti di questi militari finiranno in mobilità. La sforbiciata servirà al Ministro per risparmiare e ridurre  di 4o-5o mila unità gli organici delle F.A. Non tutti sono d'accordo, come un militare cinquantenne che ha postato una lettera(anonima)sul sito"ForzeArmate.org". Ecco il testo della  lettera:  Roma,2 Gennaio 2o12: "E' straordinario scoprire  a 5o anni di essere vecchio e non servire più a niente, anzi sentirsi un peso per le Forze Armatee per la Nazione. Grazie Signor Ministro per avermelo fatto notare, perchè finora non me ne ero accorto di essere un peso. Anzi da tutti i suoi discorsi  di quando era  capo di SMD, mi sembrava di capire che lei facesse affidamento sulla gente di esperienza. Dopo avere spalato melma, fango, detriti e rifiuti da città terremotate o alluvionate o sporche, lei ha il coraggio di dirci che siamo un peso per la nazione che ora non può più pgarci. Lascio ad ogni lettore la propria conclusione. Mandare a casa la gente, o aumentare tasse,iva, ici, benzina, metano, elettrictà. autostrade,  ed altro non richiede nessuna particolare abilità. Chiunque può farlo.  Non c'era bisogno di professoroni. La vera abilità ce l'hanno gli italiani che riescono a far quadrare il bilancio di casa ogni mese senza mandare via la moglie o un figlio perchè non lo possono più mantenere. Quindi Signor Ministro mi asproma lettera di un militare cinquantenne al ministro dellaettavo da lei che facesse quadrare senza far sentire nessuno  di noi un relitto  neanche da museo.  Usi le  abilità e le sue grandi doti manageriali che tutto il mondo le riconosce per tenere insieme la famiglia e non smembrarla. Per favore non mi dica da buon marinaio che lei sarà l'ultimo ad abbandonare la nave!!!".                                                                                                            

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Attualità
scrivi un commento

commenti