Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 giugno 2014 1 02 /06 /giugno /2014 17:51

roma-lo-scandalo-dei-poliziotti-che-scioperano-per-i-loro-d.jpgNon un titolo magari anche a fondo pagina, non una riga su nessun quotidiano, non una parola in nessun Tg nazionale. Solo un articolo sul sito web"Lavalle dei templi.it".I poliziotti dei Reparti Mobili che protestano per rivendicare i loro diritti chissà perchè non fanno notizia.I poliziotti non hanno diritto allo sciopero come previsto dalla legge.Il 28 maggio 2014, per rivendicare i loro diritti sono ricorsi all'autoconsegna oltre l'orario di servizio.Cos'è l'autoconsegna?La consegna è una sanzione disciplinare del Corpo. L'autoconsegna invece è l'autoinfliggersi una punizione restando in Caserma anche se liberi dal servizio e restando a disposizione del Dipartimento.La loro protesta è indirizzata contro il Capo della Polizia, contro il Ministero dell'Interno, contro la politica del governo che non fa nulla per tutelarli."Non ci fermiamo per noi, ma per darvi un'Italia più sicura,"Siamo cittadini anche noi sempre in prima linea, ma non per questo ultimi","Polizia tutelata=Cittadinanza protetta".I poliziotti chiedono il rispetto della legge da parte dei manifestanti(ricordando anche quanto accaduto all'Ispettore Raciti),trasparenza degli ordini in particolare con la registrazione degli stessi nonchè l'utilizzo di microtelecamere, garanzie nell'esercizio delle loro funzioni considerando l'attività di intervento per fronteggiare le violazioni dell'ordine pubblico come causa di giustificazione,tutela legale e sanitaria da parte dello Stato.Infatti al momento il personale sostiene tutte le spese che derivano dal servizio nonchè anche le cure mediche. Questi problemi e la situazione di disagio affliggono tutte le forze di polizia.La protesta dei poliziotti ha avuto davvero un grande successo, i numeri parlano da soli:883 sono i poliziotti che aderito alla protesta,29.179 persone delle quali 21.300 erano delle Forze di Polizia(Polizia di Stato, Carabinieri,Vigili del Fuoco, Vigili Urbani)e anche molti cittadini.Un gruppo Facebook di questi cittadini"Siamo tutti cretini"in soli 4 giorni ha raccolto ben 5111 tra forze di polizia e cittadini sostenendo e manifestando solidarietà all'autoconsegna dei Reparti Mobili.Molti inoltre sono stati i cittadini e appartenenti alle forze dell'ordine che si sono scattati un selfie recante la scritta:"Autoconsegnato pure io".Ma tutto questo nel silenzio assoluto dei media e non se ne capisce il perchè.

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Attualità
scrivi un commento

commenti