Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
14 dicembre 2014 7 14 /12 /dicembre /2014 18:08

foto-maro-13-ottobre-copia-1.jpgI due fucilieri del S.Marco Massimiliano Latorre e Salvatore Girone otterranno la libertà provvisoria?Bisognerà aspettare il 16 dicembre.E' questa infatti la data fissata dalla corte suprema indiana per ascoltare i legali della difesa dei due militari italiani, circa la possibilità di ottenere la libertà provvisoria.Libertà provvisoria per i due fucilieri del S.Marco accusati di avere ucciso due pescatori indiani anche se le prove e la perizia balistica dimostrano la loro innocenza.Da due anni e mezzo si trovano bloccati in India con questa accusa, Massimiliano Latorre in seguito ad un'ischemia che lo aveva colpito aveva ottenuto il permesso di poter rientrare in Italia per sottoporsi alle cure  ma una volta terminate le cure e la convalescenza,il 13 gennaio dovrà fare rientro in India perchè così ha deciso il governo italiano.Intanto l'altro fuciliere, Salvatore Giorone si trova sempre in India e si spera che la decisione del 16 dicembre possa finalmente, se non mettere la parola fine a questa triste e vergognosa vicenda tutta italiana, possa aprire uno spiraglio."Oltre al terreno giudiziario c'è un dialogo in corso e mi auguro possa produrre risultati"aveva affermato tempo fa il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni:fino ad ora di risultati concreti se ne sono visti pochi, anzi nessun risultato concreto volto a liberare Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.Se i risultati del dialogo del Ministro Paolo Gentiloni sono questi non sarebbe meglio lasciarlo perdere questo dialogo improduttivo e passare alle vie di fatto, magari organizzando un blitz per liberare Salvatore Girone e impedendo il rientro in India il 13 gennaio di Massimiliano Latorre?Se fossero stati americani i due fucilieri del S.Marco sarebbero già stati liberati da un pezzo senza tante chiacchere e diplomazia.Poco ma sicuro.Ma siamo in Italia, e chissà per quanto tempo ancora dovremo continuare a sentire tante vuote parole di circostanza ma pochi fatti concreti per  liberare definitivamente due militari italiani che sono innocenti. 

Condividi post

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Attualità
scrivi un commento

commenti