Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
14 marzo 2011 1 14 /03 /marzo /2011 18:46

cellulare-tim-copia-1.jpgE' di oggi la notizia che il Direttore Generale della Telecom Italia e Carlo Ruggiero ex amministratore delegato dell'azienda sono indagati per la truffa delle sim false. Le sim venivano intestate a nomi di fantasia con lo scopo di aumentare il fatturato dell'azienda. E' stata aperta un' inchiesta coordinata dal Procuratore Aggiunto Alfredo Robledo. L'accusa per i 2 manager è di truffa aggravata. Su mandato della Procura, La Guardia di Finanza ha perquisito gli uffici di Milano dei 2 indagati. Le indagini sullo scandalo delle sim false della Telecom(sistema grazie al quale la Telecom ha potuto mantenere il primato sul mercato della telefonia mobile) ha preso avvio grazie al Rapporto Deloitte, uno studio che era stato commissionato dal CDA di Telecom con a capo Franco Bernabè. Scopo del Rapporto era di riuscire in qualche modo a fare luce sulla gestione precedente dell'azienda. Grazie a questo Rapporto si è scoperto il meccanismo delle sim false: in pratica sembrerebbe che Tim(partner di Telecom per la telefonia mobile)avesse intestato milioni di sim ad utenti inesistenti ai quali venivano dati nomi di fantasia. Durante le indagini, inoltre, è stato scoperto che per mantenere in vita queste sim si provvedeva a ricaricarle con ricariche da pochi centesimi, il tutto per consentire a Telecom di restare il leader incontrastato della telefonia mobile in Italia . Il Rapporto Deloitte ha preso in analisi il periodo 2005/2007, con lo scopo di riuscire a capire chi all'interno dell'azienda fosse a conoscenza di questo sistema delle sim false. Dal Rapporto Deloitte e anche dalle indagini effettuate, emerge che Luca Luciani che dal 2005 al 2008 era responsabile del settore vendite sapeva della questione delle sim false, e con lui ne erano a conoscenza i suoi superiori e vari amministratori delegati.

Condividi post
Repost0

commenti