Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
1 luglio 2014 2 01 /07 /luglio /2014 14:53

afghanistan-culvert-denial-system-militari-italiani.jpg"Culvert Denial System":è il nome di un nuovo congegno made in USA, che impedirà agli"insurgents"di piazzare i loro micidiali IED nei canali di drenaggio delle acque("Culverts") che si trovano sotto il mantello stradale.Grazie a questo congegno i canali verranno monitorati e i militari potranno intervenire se necessario, neutralizzando la minaccia.Il congegno è costituito da una serie di grate metalliche che vengono collocate all'entrata dei canali.I dispositivi sono stati installati nei giorni scorsi dai militari italiani della Task Force Genio su base 5°Reggimento Genio Guastatori della  "Brigata Sassari". Quando la missione ISAF alla fine del 2014 giungerà al suo termine, la gestione di questo sistema di sicurezza passerà agli afgani, che avranno imparato ad utilizzarlo e a garantirne la sua manutenzione dopo aver frequentato un corso apposito.

Condividi post
Repost0
26 giugno 2014 4 26 /06 /giugno /2014 18:26

Afghanistan-militari-italiani-inaugurano-scuola-a-herat.jpg"La sicurezza non si costruisce solo con le Forze Armate.Occorrono istituzioni governative salde e cittadini  che credono fortemente nei principi universali che stanno alla base della civile convivenza, e l'istruzione è uno di questi".Queste le parole del Generale Manlio Scopigno, Comandante del Rc-West su base Brigata Sassari, durante la breve cerimonia di inaugurazione della scuola,avvenuta ieri nella provincia di Herat. La scuola è stata costruita dai militari italiani in collaborazione con la manodopera locale.I militari italiani infatti, continuano la loro opera di collaborazione nelle attività di addestramento e di assistenza alle forze di sicurezza afgane, ma anche collaborando ai progetti di cooperazione civile-militare del PRT.Questa scuola è stata costruita a Kalar, un villaggio della periferia di Herat. Da ieri 250 studenti do ogni sesso ed età potranno seguire le lezioni in aule confortevoli.La scuola si aggiunge alle altre 150 che sono state costruite dal PRT.Ha 8 classi ed è dotata di tutti i servizi essenziali.La  pace si porta anche con la costruzione di scuole:lo dimostrano i sorrisi dei tanti bambini presenti all'inaugurazionieche sventolavano felici le loro bandierine con il tricolore italiano.

Condividi post
Repost0
21 giugno 2014 6 21 /06 /giugno /2014 17:13

afghanistan-missione-compiiuta-per-amx-italiani.jpgLa missione in Afghanistan è già un ricordo:sono infatti rientrati ieri in Italia presso la base di Pratica di Mare i tre caccia Amx dei "Black Cats" della Joint Air Task Force dell'Aeronautica Militare. Ad accogliere i piloti c'erano le loro famiglie e i più alti vertici militari.All'appello mancava il terzo Amx"Ne sono rientrati solo tre, perchè il quarto ha avuto un problema al condizionamento dell'aria ed è rimasto bloccato negli Emirati Arabi.Inoltre il tettuccio non chiudeva bene"ha spiegato il Generale Preziosa, Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica"questo episodio è il segno che il velivolo è arrivato al termine della sua vita tecnica.Questi caccia dell'Arma Azzurra, erano stati concepiti negli anni 70 con una visione del futuro tale che sono stati impiegati fino al 2014" ha concluso il Generale.I tre caccia Amx sono stati impiegati in Afghanistan dal 2009 e sono stati schierati presso l'aeroporto di Herat, hanno totalizzato diecimila ore di volo,e portato a termine 3.100 missioni, tra le quali anche quella del 19 maggio scorso.In quella data hanno distrutto una potente antenna radio che i talebani utilizzavano per le loro comunicazioni nel distretto di Bakwa."Si conclude così la parte della missione con i velivoli da caccia.La più lunga per l'Aeronautica Militare dopo la seconda guerra mondiale"-ha detto sempre il Generale Pasquale Preziosa.Missione compiuta a tutti gli effetti.

Condividi post
Repost0
10 giugno 2014 2 10 /06 /giugno /2014 16:55

afghanistan-cc3.jpg Ieri mattina anche i militari del contingente italiano schierati in Afghanistan hanno celebrato il bicentenario della fondazione dell'Arma dei Carabinieri a Herat. Parole di elogio sono state espresse nei confronti dei carabinieri che"sempre hanno ispirato ai principi fondanti di legalità,eguaglianza e giustizia, valori imprescindibili della nostra democrazia"queste le parole del Tenente Colonnello Patrizio La Spada, Comandante del Police Advisory Team(PAT).Anche il Comnadante del Rc-West, Il Generale Manlio Scopigno, è intervenuto dopo avere letto i messaggi augurali del Capo dello Stato e dei vertici della Difesa. Nel suo discorso ha voluto ricordare  i carabinieri caduti nell'adempimento del proprio dovere e ha definito l'Arma"un autentico presidio di libertà e baluardo per la difesa del bene comune".Il PAT si occupa della formazione delle forze di polizia afgane ed ha un ruolo di primo piano in questo processo di transizione, che alla fine del 2014 porterà il paese sotto il controllo delle forze afgane.E' composto da Carabinieri del 1°Reggimento paracadutisti "Tuscania"di Livorno,dal 7°Reggimento "Trentino Alto Adige"di Laives(Bz) e dal 13°Reggimento Friuli Venezia-Giulia di Gorizia.Il personale che costituisce l'assetto di Polizia Militare proviene dalle linee  mobile e territoriale dell'Arma, e per la prima volta, dai comandi delle varie Forze Armate presenti in teatro operativo.Di recente il Pat ha organizzato un corso(Polling Sites Security Course) a cura del personale femminile dell'Arma, a favore della poliziotte afgane che sono incaricate di controllare la sicurezza delle donne afgane che si recheranno ai seggi nella zona posta sotto la responsabilità del contingente italiano. 

Condividi post
Repost0
6 giugno 2014 5 06 /06 /giugno /2014 17:01

 


 Il video del militare americano Bowe Bergdhal liberato dai talebani scatena le polemiche negli USA.Nel video, girato dagli stessi talebani, si vede il militare americano in abiti tradizionali afgani mentre viene consegnato a due responsabili dell'esercito statunitense.L'atteggiamento troppo cordiale tra talebani e americani con strette di mano è alla base delle polemiche.Nel video si vedono inoltre gli americani con la bandiera bianca,e il video sembra essere un vero e proprio video di propaganda talebana.Inoltre il militare americano prima di essere rapito dai talebani aveva problemi con la disciplina, e una volta si sarebbe allontanato dalla sua senza permesso postazione e disarmato:un comportamento questo criticato dagli ufficiali perchè avrebbe messo in pericolo i suoi stessi compagni.Per non parlare del fatto che in questi anni alcuni suoi commilitoni hanno rischiato la vita e sono rimasti uccisi proprio mentre erano impegnati nella sua ricerca.Adesso il sergente Bergdal  forse potrebbe essere sottoposto a qualche sanzione disciplinare per il suo comportamento non proprio disciplinato in missione.
Condividi post
Repost0
4 giugno 2014 3 04 /06 /giugno /2014 18:30

mangusta-herat-10.ooo-ore-volo.jpg10.000 ore di volo sul cielo dell'Afghanistan dal 2007:è questo l'importante traguardo raggiunto dai Mangusta A-129 da quando sono  operativi  nel teatro afgano(dal 2007) nell'ambito della missione ISAF.Un traguardo che è stato festeggiato presso l'aeroporto militare di Herat dai baschi azzurri della Task Force "Fenice",la componente ad ala rotante su base 7°Reggimento A.V.E.S."Vega"di Rimini al comando del Colonnello Pilota Giuseppe Potenza.I Mangusta, elicotteri da esplorazione e da scorta molto affidabili e con i più avanzati sistemi di bordo, hanno portato a termine con successo tutte le operazioni che li hanno visti impegnati.Un successo al quale hanno contribuito non solo piloti esperti e professionali, in grado di pilotare questi velivoli in condizioni climatiche davvero estreme e in territori particolarmente difficili per la loro configurazione data la presenza di molte catene montuose, ma anche della notevole professionalità dei tecnici preposti alla manutenzione dei Mangusta che li mantengono sempre in perfetta efficenza.E' grazie a questo lavoro di squadra che i Mangusta hanno tagliato l'importante traguardo delle 10.000 ore di volo e che hanno potuto portare a termine con successo le operazioni di supporto alle unità terrestri del contingente ISAF e delle forze di sicurezza afgane.

Condividi post
Repost0
3 giugno 2014 2 03 /06 /giugno /2014 18:27

herat_2giugno2014.jpgAnche i militari italiani in missione in Afghanistan hanno celebrato la Festa della Repubblica.La ricorrenza è stata festeggiata nella piazza d'armi della base di Camp Arena dove erano schierati tutti i militari delle forze armate italiane con la bandiera del 152°Reggimento Fanteria della Brigata Sassari e lo stendardo del 7°Reggimento"Vega".La banda musicale del 207°Corpo d'Armata dell'esercito afgano ha intonato"Dimonios"l'inno della Brigata Sassari, l'unità dell'esercito italiano su cui si basa attualmente il contingente ISAF.Il momento più toccante della cerimonia è stata la deposizione di una corona al monumento dei caduti e il momento di silenzio di raccoglimento.Il Generale Manlio Scopigno ha avuto parole di elogio per i miltari italiani"che sono l'ideale sintesi dei valori di fedeltà,onore, rigore morale, che sempre hanno contraddistinto i militari italiani in patria e all'estero, nella difesa della Nazione, nell'affermazione della pace e nella salvaguardia delle sue libere istituzioni."

Condividi post
Repost0
29 maggio 2014 4 29 /05 /maggio /2014 19:10

Amx.jpgEra posizionato tra le montagne del Gulistan, il ripetitore radio che i talebani utilizzavano per le loro comunicazioni allo scopo di coordinare gli attacchi contro le forze di sicurezza afgane e contro il contingente ISAF.La sua posizione esatta è stata rilevata grazie alle informazioni dell'intelligence e dal Predator, il velivolo a pilotaggio remoto che ha fornito le immmagini.I 2 AMX dell'Aeronautica Militare Italiana, alla loro ultima missione in teatro afgano hanno centrato il bersaglio e distrutto il ripetitore dei talebani.L'operazione è stata pianificata e coordinata con il contributo degli acquisitori obiettivi della Task Force Victor, unità dell'Esercito Italiano inquadrata nei ranghi del Rc-West, specializzata in questo tipo di missioni."La missione è stata condotta con precisione ed efficacia,il miglior modo di concludere la missione degli AMX dell'Aeronautica Militare prima del rientro definitivo in Italia il prossimo 3 giugno, nell'ambito del piano di rientro del contingente nazionale in vista del completamento della missione ISAF"ha affermato il Colonnello Michele Morelli, Comandante della JATF (Joint Air Task Force).

Condividi post
Repost0
26 maggio 2014 1 26 /05 /maggio /2014 17:37

militare-herat.jpgHa fatto il giro del web e continua a farlo la foto del militare in missione a Herat che protestava per non avere diritto al voto.(vedi articolo su questo stesso blog Afghanistan:lo scandalo dei militari in missione che non possono votare)La foto è stata inviata al portavoce del Movimento 5 Stelle Giuseppe Abate che l'ha postata sulla sua bacheca di Fb, poi la foto è stata condivisia da migliaia di utenti anche su Twitter.Tutti ne parlano e infuriano anche le polemiche.Nella foto si vede un militare reggere un cartello con un incitamento agli italiani a votare per il Movimento 5 Stelle dato che loro, militari in missione, a causa di un mancato decreto del governo non hanno potuto votare.Molti utenti su Fb hanno criticato la foto mettendone in dubbio l'autenticità. E' stato un militare stesso a confermare l'autenticità della foto  anche  se non si vede il viso del militare e neanche il nome sulla mimetica per ovvi motivi.Altri utenti hanno ipotizzato che la foto fosse stata scattata da un attivista dei 5 Stelle e che la mimetica fosse finta.Quello del diritto al voto negato ai militari  in missione, durante la campagna elettorale per le europee è stato un tema decisamente ignorato.In pratica come affermare che il voto dei militari in missione all'estero, servitori dello Stato, non conta proprio nulla.

Condividi post
Repost0
21 maggio 2014 3 21 /05 /maggio /2014 18:41

afghanistan-amx-italiani-distruggono-potente-antenna-radio-.jpgGli acquisitori obiettivi del 185°mo RRAO assieme agli uomini dell'intelligence del Rc-West l'hanno individuata.La posizione esatta del potente ripetitore radio, utilizzato dai talebani per le loro comunicazioni,  era stata confermata anche dalle immagini ad alta definizione trasmesse a terra dal Predator.Sono così entrati tempestivamente in azione i due caccia Amx italiani:destinazione:le montagne di Bakwa. I due Amx hanno distrutto il potente ripetitore radio.Sono giornate intense queste per i militari italiani, impegnati in operazioni congiunte assieme ai colleghi afgani."E' una vera e propria "controffensiva di primavera"quella che l'esercito e le forze di polizia afgane con il supporto del contingente italiano, stanno conducendo da giorni nella Ovest dell'Afghanistan"ha detto il Generale Manlio Scopigno, durante un incontro con il Generale USA John K. Mc Mullan, capo delle forze aree della NATO in Afghanistan."L'azione congiunta di ieri è una risposta del leggittimo governo afgano e di ISAF alla stagione dei combattimenti annunciata ieri dai talebani"ha affermato il Generale Scopigno. Le operazioni delle forze di sicurezza afgane sono concentrate nel distretto di Shindand allo scopo di rendere sicure le principali vie di comunicazione, garantendo la libertà di movimento e contrastando l'azione degli elementi più pericolosi dei talebani concentrati proprio in questa zona.

Condividi post
Repost0