Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
27 giugno 2012 3 27 /06 /giugno /2012 15:56

afghanistan-contingente-isaf-uccide-insurgents-e-rinviene-a.jpgAnche oggi il contingente ISAF è stato impegnato in un'operazione congiunta che ha portato alla cattura di un facilitatore talebano nel distretto di Zaharay nella provincia di Kandahar. Il facilitatore talebano, oltre ad avere partecipato ad attacchi kamikaze, coordinava anche il trasporto e l'occultamento di equipaggiamemto ed armi per gli"insurgents". Armi che sono state poi utilizzate in attacchi in tutta la regione. Sempre oggi nella provincia di Paktia, è stata condotta un altra operazione congiunta con le forze di sicurezza afgane alla ricerca di un leader talebano della rete di Haqqani, leader che ha condotto e diretto attacchi contro l'esercito afgano e le truppe dell'ISAF, sono stati identificati numerosi gruppi di "insurgents"armati. Dopo essersi accertate dell'assenza di civili nell'area, le forze di sicurezza hanno ingaggiato gli"insurgents" con un raid aereo di precisione, uccidendone molti di loro. Al termine dell'attacco i militari si sono sono accertati che nessun civile fosse stato ferito nel raid. Sempre nella provincia di Paktia, in un'operazione congiunta nel distretto di Sharan, è stato fermato un leader della rete di Haqqani,il leader talebano ha fabbricato diversi IED che sono stati poi utilizzati in diversi attacchi nella regione, forniva inoltre istruzioni e informazioni tattiche e a rmi agli"insurgents"di Haqqani sotto il suo controllo. Durante l'operazione sono stati fermati molti sospetti"insurgents". Nella giornata di domenica invece,  durante un'operazione congiunta, il contingente ISAF ha catturato un leader degli"insurgents" che aveva pianificato e diretto attacchi contro dei checkpoints dell'esercito afgano e dell'ISAF nella provincia di Uruzgan. Martedì sempre nell'Uruzgan, i militari del contingente ISAF durante un'operazione congiunta hanno rinvenuto un notevole quantitativo di armi. In una cache sono state trovate sei granate, sei IED, 6 kg di esplosivo, 8 Ak-47, e dell'equipaggiamento per  trasmisioni radio. Durante questa operazione gli"insurgents"hanno attaccato da più direzioni le forze di sicurezza, ma sia i militari dell'ISAF che le forze afgane, hanno risposto al fuoco uccidendo molti"insurgents"e fermandone molti altri.

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento
25 giugno 2012 1 25 /06 /giugno /2012 12:50

afghanistan-razzo-contro-base-muore-un-carabiniere.jpgQuella in Afghanistan era la sua quinta missione, dopo l'Albania, la Bosnia(due volte) e l'Iraq. Forse non avrebbe immaginato che sarebbe stata anche l'ultima. Si chiamava Manuele Braj, aveva 30 anni, era un Carabiniere scelto. Un proiettile esploso da un rpg ha spezzato all'improvviso la sua vita. Lascia la moglie di 28 anni e un figlio di 8 mesi. E' accaduto stamattina alle ore 8.50 locali(le 6.20 in Italia), un razzo rpg è stato sparato contro un campo di addestramento della polizia afgana ad Adraskan. Il razzo è stato sparato vicino ad una garitta di osservazione, nei pressi della linea di tiro del poligono della base. Quattro i Carabinieri coinvolti nell'esplosione, tutti appartenenti al PSTT(Police Specially Training Team) che si occupa del'addestramento della polizia afgana. Due Carabinieri sono rimasti feriti, riportando delle lesioni alle gambe piuttosto gravi, ma non sono in pericolo di vita. Si tratta del Maresciallo Capo Dario Cristinelli, 37 anni di Lovere(Bergamo)in forza alla 2a Brigata Mobile di Livorno, e del Carabiniere Scelto Emiliano Asta, 29 anni di Alcamo(Trapani) in forza al 7/mo Reggimento"Trentino Alto Adige". Sono ricoverati presso il"Role2"l'ospedale da campo USA a Shindand, dopo essere stati tempestivamente soccorsi da un elicottero, non sono in pericolo di vita.

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento
24 giugno 2012 7 24 /06 /giugno /2012 14:26

afghanistan-morti-4-soldati-isaf3.jpgOggi 4 soldati del contingente ISAF sono rimasti uccisi nell'Afghanistan del sud. Due di loro sono rimasti uccisi in un attacco da parte degli"insurgents"e a causa dell'esplosione di uno IED. Altri due sono rimasti uccisi in un incidente nel distretto di Kandahar. Sempre nella parte sud del paese, un Ch-47 del contingente australiano è stato costretto ad un atterraggio di emergenza.

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento
20 giugno 2012 3 20 /06 /giugno /2012 14:07

 Il kamikaze talebano si è fatto saltare su una moto imbottita di esplosivo mentre passava un convoglio dell'Isaf. L'obiettivo era proprio quel convoglio. Il bilancio attualmente è di 11 morti e 15 feriti, tutti civili dei quali, molti bambini. Non ci sono vittime tra i militari. E' accaduto a Khost. L'esplosione è stata violentissima ed è avvenuta nelle vicinanze di un mercato e di un terminal di autobus. E' senza fine l'ondata di violenza nel paese:oggi l'ennesimo attentato kamikaze, ieri gli attacchi alle basi dell'Isaf in diverse zone: alla base di Shah Wali Kat attacco nel quale tutti gli assalitori sono rimasti uccisi, e poi l'attacco a una base di Kandahar:non ci sono state vittime tra i militari del contingente Isaf.afghanistan kamikaze contro convoglio ISAF,11 morti

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento
20 giugno 2012 3 20 /06 /giugno /2012 13:30

E' stata organizzata dal Comando del Rc-West, su base Brigata Bersaglieri Garibaldi, e si è svolta ieri, presso Camp Arena, la Conferenza sullo sviluppo dell'Afghanistan occidentale. Durante la conferenza si sono affrontati dei temi molto importanti come la fase di transizione con il traferimento graduale della responsabiltà alle autorità e all'esercito afgano che sta procedendo secondo il calendario stabilito, dei progetti che sono stati realizzati dal PRT e di quelli che verranno realizzati come una diga per incentivare lo sviluppo agricolo del paese,dei lavori di ampliamento dell'aeroporto di Herat,presto trasformato in scalo internazionale,dei lavori di completamento della "Ring Road"la principale via di comunicazione del paese.camp arena conferenza futuro afghanistanAlla conferenza erano presenti il Generale Luigi Chiapperini, Comandante del Rc-West, il Dott. Mohammed Daud Saba Governatore di Herat, e i governatori di Ghor, Baghdis e Farah assieme ai rappresentanti del governo di Kabul, i rappresentanti delle Ambasciate, dei Consolati e del PRT italiano, spagnolo,americano e lituano.

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento
18 giugno 2012 1 18 /06 /giugno /2012 12:21

afghanistan bersaglieri entrano in azione e sventano attaccErano impegnati in un'attività di KLE(Key Leaders Engagement) i militari italiani della Task Force South East su base 1°Reggimento Bersaglieri Cosenza, quando l'esplosione di uno IED ha investito il loro convoglio L'attentato è avvenuto alle ore 10.30 locali, le ore 08.00 in Italia) a 1 km dalla base avanzata"Lavaredo"nell'area di Bakwa. I 2 Bersaglieri hanno riportato delle contusioni, sono rimasti sempre coscienti e hanno potuto avvertire personalmente le loro famiglie per rassicurarle. Un periodo davvero ad alta tensione per il contingente italiano:l'altro giorno altri militari sono rimasti feriti, sempre a causa dell'esplosione di uno IED nella zona di Farah.

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento
16 giugno 2012 6 16 /06 /giugno /2012 13:23

afghanistan-esplode-ied-feriti-4-militari-italiani-copia-1.jpg Si trovano ancora in infermeria a Camp Arena, i 4 militari italiani feriti  rimasti coinvolti ieri nello scoppio di uno IED. Presto verranno dimessi, come infatti ha affermato il Ten. Colonnello Francesco Tirino, del contingente italiano le loro condizioni non destano preoccupazione. I 4 militari sono rimasti sempre coscenti e hanno potuto chiamare di persona i loro familiari per rassicurarli. L'esplosione dello IED è avenuta ieri alle ore 17.00 locali a circa 39 km dalla Fob "Dimonius"a sud-est dell'area di Farah, una delle zone più pericolose e arischio di attacco di"insurgents".Una pattuglia della Task Force su base Reggimento Cavalleggeri"Guide" e 21°Reggimento Guastatori impegnata in un pattugliamento, è rimasta conivolta nell'esplosione. Quattro i militari rimasti contusi che hanno ricevuto prontamente sul posto le prime cure  per poi essere trasportati in elicottero a Camp Arena. Per fortuna solo qualche contusione e tanto spavento.

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento
14 giugno 2012 4 14 /06 /giugno /2012 14:13

operazione-zafar-4.jpgSi è conclusa dopo 5 giorni a Shewan, un villaggio nella provincia di Farah, l'"Operazione Zafar 4". Obiettivo: contrastare il terrorismo e liberare il territorio dalla presenza degli"insurgents". L'operazione ha visto impegnati 700 uomini, i militari italiani della Task Force South, su base Reggimento Cavalleggeri "Guide" e le forze di sicurezza afgane. L'area interessata dall'operazione è stata liberata dagli"insurgents", e sono state fermate 23 persone. Anche questa volta operazione portata a termine con successo dai militari italiani. Un altro obiettivo importante è stato raggiunto rendendo più sicura la vita di questi abitanti dei villaggi e contrastando la criminalità. Più importante ancora, il fatto che le forze di sicurezza afgane dopo l'addestramento ricevuto dal contingente italiano stanno dimostrando di sapere agire sempre più autonomamente durante queste operazioni nell'ambito del delicato processo di transizione.

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento
12 giugno 2012 2 12 /06 /giugno /2012 13:10

aves-in-afghanistan.jpgFanno parte della EES, ovvero la componente Elicotteri da Esplorazione e Scorta dell'AVES. I Mangusta A-129 hanno iniziato ad operare nel taeatro afgano nel 2007. Per gli schieramenti e i  decolli veniva utilizzata la piazza di un mercato, quello di Qa'EH-Ye Now. Ora i decolli vengono effettuati dall'aeroporto di Herat. I Mangusta hanno superato le 7.000 ore di volo nella loro missione afgana, ritagliandosi un ruolo di primo piano grazie alla loro versatilità:sono infatti in gardo di volare in condizioni estreme  e anche ad altitudini molto elevate. I Mangusta svolgono un ruolo molto importante nell'ambito della missione afgana:sono sia una forza di manovra che un'unità di supporto alle unità dispiegate a terra, alle quali garantiscono protezione e sicurezza, assicurano protezione ai vari reparti delle Forze Armate che si avvicdendano in teatro. Il loro ruolo è sempre più importante: specie ora che si è nella delicata fase di transizione e il loro impiego è sempre più richiesto a supporto di tutte le attività del RC-West.

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento
11 giugno 2012 1 11 /06 /giugno /2012 18:13

afghanistan-terremoto-almeno-10-i-feriti.jpgE' di almeno 10 feriti un primo bilancio provvisorio del terremoto in Afghanistan. Molte le persone rimaste sepolte tra le macerie. Le scosse avvertite sono state due a distanza ravvicinata di magnitudo 5.4 e 5.7 della Scala Richter alle ore 9.32 locali. L'epicentro è stato localizzato nella zona montagnosa dell'Hindu Kush, ma le scosse sono state avvertite distintamente anche a Kabul. I danni più gravi si registrano nella provincia di Baghlan,a Kunduz e Tahkar, tutte zone montagnose nelle quali le abitazioni dei villaggi(abbastanza fragili) sono crollate sul terreno che franava. La gente dei villaggi impaurita è scesa immediatamente per strada. A Baghlan ci sono stati 9 feriti, smottamenti del terreno e molte case danneggiate. Un periodo davvero senza pace per questo paese martoriato dalla guerra, ma anche dalle forze della natura:quest'inverno per l'Afghanistan è stato uno dei più rigidi con nevicate intense alluvioni e allagamenti e adesso il terremoto.

Repost 0
Published by Alessandra C. - in Afghanistan
scrivi un commento